flag_ita flag_uk
FAIL (the browser should render some flash content, not this).
I was born in Latina, Italy, a province in the southern part of the region of Lazio, near Rome. I attended the "Artistic Liceum" there and then the "Academy of Fine Arts" in Rome. Then I began doing public shows of my paintings. I take painting as a matter of personal expression. Besides contemporary art, I’ve chosen to use simple tools such as brushes and canvas. Painting is like poetry to me, and as poetry is useful to express ourselves. What I'm trying to do is this. In the routine days, at times, it’s like a window opening. I reach what I cannot express with words. I'm a curious person and I like mistery. I try to convey these feelings in my paintings. I don't like aestetical beauty in itself. Instead I prefer wondering about the meaning of life and loooking for it in the faces i've never seen before or objects we use in everyday life. Fedebe is a project i feel confortable with. It allows me to know people far from my country with different cultures, traditions and habits. I like to find out what everyone has in common painting those faces.
Sono nata a Latina, una provincia a sud del Lazio, dove ho frequentato il Liceo Artistico, proseguendo la mia formazione all'Accademia di Belle Arti in via di ripetta a Roma. Sono seguite piccole mostre sia nella mia cittá di origine che a Roma, dopo le quali la pittura é diventata solo un fatto personale. Al di fuori delle questioni dell'arte contemporanea, rispetto a queste ho assunto una posizione di sopspensione, mi limito a dipingere usando lo strumento più scontato, il pennello. La pittura è per me come la poesia , solo attraverso di esse si arriva ad esprimere l'alone ineffabile che ci circonda, ed io rincorro proprio questo. Nella quotidianitá più che in altro mi si aprono delle finestre all'improvviso in cui riesco a scorgere l'indicibile. Sono curiosa e affascinata dal mistero e con la pittura cerco di coglierlo. Non sono catturata dalla bellezza esteriore fine a se stessa, piuttosto mi piace scoprire il senso della esistenza sui volti che non ho mai visto prima e sugli oggetti che fanno parte della nostra vita. E' per questo motivo che Fedebe è un progetto che mi stà particolarmente a cuore, mi consente di conoscere persone a me lontane per cultura e tradizioni e di trovarvi qualcosa che peró è comune a noi genere umano.
acrylic venus

IN 33

In33 , primo appuntamento il festival di estemporanea e arti visive 99 ARTS, ortanizzato dal Comune di Tolfa e Comunità Giovanile Tolfa, con la direzione artistica delle ScuderieMArteLive (www.scuderiemartelive.it). La mostra In33 resterà aperta fino al 24 maggio, e sarà possibile visitarla negli orari di apertura del museo (Martedì e Giovedì 15,00/18,00 – Mercoledì e Domenica 10,00/13,00 – Venerdì e Sabato 10,00/13,00 | 15,00/18,00). L’iniziativa è realizzata con il contributo della Regione Lazio - Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili.

acrylic venus
facebook
Ebe Petronio Biography

"Acrilyc Landscapes" and "Human Landscapes" are the series to which the paintings presented by Ebe Petronio in this "IX Biennale" are belonging. The artist was born in Latina, Italy, where she later attended the "Liceo Artistico" under Prof. E.Pusceddu. Most of this early approach to the art world was oriented in live paintings and drawings.

The artistic growth of Ebe Petronio continued in the following years by joining the "Rome Academy of Fine Arts" where she discovered the "Futurismo" art movement, actracted by the art of painters like "U. Boccioni" and "G. Dottori". She later found interest in the "Aeropainting" tecnique with paintings of the Pontine flatland perspectives.

"Conventions as means to express Contemporarity". The proposed landscapes are named "Acrylic" after the artificial way in which they are painted, with large flat patches of color. The landscape has become a fictitious idea, like a long standing memory, with only the basic traits of the original image. The image appears like a disrupted bond between the human and nature. It also reflects the decadence of the italian society and italian politicians.

The artist is also most prolific in portraits as means to an in-depth study of the single human being, his fears, his frailties. Some of her drawings are performed with bare pen, in order to find the best way to represent the contemporary man, lost in the consumer's world.

Recently events and show:

- 20127013 “Different Arts” Contemporary show, Teatro dei Differenti di Barga, Lucca. www.ventidarte.weebly.com. Italy.
- 2013 Micro Arti Visive,"Tratti&Ritratti", Galleria Borghese di Mentana (Rm), Itay. Catalogo
- 012/013 “Christmas in Galery”, AccorsiArte, Torino, Italy.
- 2012 “Arte in Viaggio A/R”, UVUO Galerie G di Olomouc, Repubblica Ceca.
- 2012 “20 for Arts”, Auditorium Comunale V. Taborra di Civita di Bagnoregio, Italy.
- 2012 “Walk in Art”, Mastio Fortezza Orsini di Sorano, Grosseto. Italy.
- 2012 “Nois of Art”, Dodicipose Roma.
- 2011 “Drawing Connections”, Siena Art Institute Siena. Catalogo
- 2011 “Memorie: nome plurale femminile”, Brancaleone Roma.
- 2011 “Canali d'Arte”, Casa di Corto Maltese Venezia.
- 2011 “Stazioni”, Spazio San Giorgio Bologna.
- 2011 4MACCP, Sale dei granai Fortezza Orsini Pitigliano (Gr).
- 2011 “Passeggiando nell'Arte”, Sale del Mastio Fortezza Orsini Sorano (Gr), Italy.
-10/11 “Arte Expò 010”, Granai Fortezza Orsini Pitigliano (Gr).
-10/11 AD MAIORA Mostra d’Arte Contemporanea, Palazzo Ferdinando di Savoia, Roma.
- 2010 “III° Mostra d'Arte Contemporanea”,Granai Fortezza Orsini Pitigliano. - 2010 LIVE#01/C LIVEinMUSEUM/FABRIKAr(t)e nei musei/project, C/O Museo delle Macchine Termiche Centanin, Monselice_PD_I
- 2010 “Crayons de couleurs”, Foyer Teatro Furio Camillo, Roma.
- 2010 “Passeggiando nell’Arte”, Mastio della Fortezza Orsini di Sorano.
- 2010 “PisartExpò”, Ex Stazione Leopolda Pisa.
- 09/10 “Pitigliano ArtExpò”, Ex Granai Fortezza Orsini.
- 2009 “Tutti Uguali Tutti Diversi”,Stazione Leopolda di Pisa.
- 2009 Progetto Archivio Vinile “EFFETTICOLLATERALI#2/controindicazioni d’arte” Venezia.
2° Step: Izola, Slovenia - introduzione critica a cura di Dejan Mehmedovic
3° Step: XX.9.12 FABRIKarte Piombino Dese, Padova.
acrylic venus study study study
venere acrilica venere acrilica venere acrilica portrait the venere who obsvers the venere who obsvers the venere who obsvers venere appia
appia venusappia venusbiondine
venere appia venere appia venere appia luxbiondine
biondine
small portraits
venere appiavenere appiavenere appiavenere appiavenere appia

oil on canvas10x10 cm12x12 cm15x15 cm
    
  
  
Send a mail to Ebe Petronio
titolo_critica

The landscape is my great interest. When I'm traveling take with me always the camera, especially whit bad weather or when the lands draw cross geometry. I'm interested in expressing mental condition through the landscape, or sometimes the landscapes is the background where something happens. The landscape, the nature is something we cant do without. Recently I summarize the land in one green color around the figures and I enjoyed it very much. Generally I work with flat colors for best define the space geometry.

titolo_critica

E un´arte che soprende, compiace perchè ognuno di noi può trovare qualcosa di se stesso, o di un viso scorto docilmente nel nostro quotiano. Visi puliti e eleganti anche se taluni segnati dall'età, rappresentati sempre con una gran dispiego ci cromia per accentuarne particolari o per sminuirne altri, una grande armonia ed abilitità si respira con l'arte della artista romana Ebe Petronio. Ciò che sorprende ancor più è la sua tecnica impiegata per sveltire le incombenze della persona raffigurata. Si mette unicamente a fare dei disegni preparatori, per poi invece attuare conpletamente l'ultima versione ovvero la resa che come potete vedere è sempre magnifica, fragrante, assai espressiva. Ma ciò che vorrei è porre un grande, imponete sguardo verso un'arte definita minore: ovvero quella paesaggistica, ma che nell'abilità tecnica di Ebe Petronio riesce ancora per una volta a saperci regalare come un respiro dell'anima si guardi:"Aerea", "Monte Circeo". Ma soprattutto quello che definirei sublime e propporrei questa artista, magari di farci un pensiero verso un'arte paesaggistica urbana, si guardi ad esempio "Post Office". In una sola opera c'è come una sorta di porta d'accesso verso un mondo urbano che verrà se vuoi, scandagliato nei millesimi particolari, per generare opere di grandi respiri, magari immettendo anche figure con dei magnifici tuoi volti.
Complimenti.

VALERIA S.LOMBARDI Dott.ssa in Storia dell'arte contemporanea laureata c/o Università Statale di Milano

appreciation

Arina Gordienko - Russian-born award-winning artist Arina Gordienko since 2005 lives and creates her works in London.
Monica Rizzolli- Painter and performer in São Paulo, Brazil

Fedebe Gallery
C.F. PTRBEE72R56E472M
via Casinovi 8, 00044 Frascati (Roma)
via Ticino, 04100 Latina
Italy

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!